News

Poste Italiane mette sul piatto 200 milioni per buttarsi sul digitale

Il futuro di Poste Italiane è nel digitale, e l’azienda ha deciso di fare un passo importante in questa direzione investendo 200 milioni di euro. Questi verranno utilizzati per accordi con aziende italiane (e non) che si occupato di logistica, consegna dell’ultimo miglio, servizi finanziari e pagamenti.

La società sta progressivamente modernizzando la sua infrastruttura It investendo in modo strategico 2,8 miliardi di euro nel Piano Deliver 2022, in
settori quali le piattaforme cloud, la gestione dei dati e delle
API (Application Programming Interface) – ha ricordato l’ad – è ora in grado di prendere decisioni aziendali basate su elaborazioni in tempo
reale e ha creato un ambiente sicuro di Open Innovation, in cui
i partner specializzati possono essere integrati per dispiegare
rapidamente nuovi servizi a valore aggiunto.

Matteo Del Fante – CEO Poste Italiane

Tra questi accordi vale la pena citare quelli che riguardano i pagamenti digitali. In particolare parliamo del “Codice Postepay“, un codice QR che offre agli esercenti funzioni interessanti, quali la geolocalizzazione, l’utilizzo di programmi di fidelizzazione, sconti, cash bank e tanto altro. Il tutto, ovviamente, includendo trasferimenti di denaro verso qualsiasi conto bancario.

LEGGI ANCHE: Amazon vende a rate senza interessi: primi test in Italia, ecco come funziona

Oltre che con PostePay, “Codice Postepay” sarà disponibile anche per i clienti Alipay, ampliando notevolmente il proprio bacino di utenza e l’appetibilità del servizio. Il tutto, ovviamente, con l’ottica di aiutare l’Italia a passare ai pagamenti totalmente digitali.

L’articolo Poste Italiane mette sul piatto 200 milioni per buttarsi sul digitale sembra essere il primo su AndroidWorld.


Source: New feed

Tags
Mostra altro

Articoli relativi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close