GoogleGoogle Play storeNewssviluppatore

Google Play tende la mano agli sviluppatori: commissioni ridotte della metà per il 99% di loro

Dal 1° luglio 2021, verranno ridotte le commissioni per gli sviluppatori su Google Play. Fino al primo milione di dollari di entrate ogni anno di ciascuno sviluppatore (grande o piccolo che sia), le commissioni scenderanno al 15%; la metà del valore attuale. Una volta superato il milione, per il resto dell’anno le commissioni torneranno al 30%, per poi “resettarsi” l’anno successivo.

Google afferma infatti che di questa modifica beneficeranno il 99% degli sviluppatori a livello globale, che vedranno dimezzate le proprie commissioni. E del resto non stentiamo troppo a crederlo, visto che realizzare un milione di dollari di introiti non è certo banale.

La mossa giunge con qualche mese di ritardo rispetto ad un’analoga modifica fatta da Apple, che è in vigore già da gennaio, e prevede praticamente gli stessi termini. Un aggiornamento delle policy del Play Store era quindi praticamente dovuto e quest’oggi è divenuto realtà, anche se ci vorrà ancora qualche mese prima che entri in vigore.

L’articolo Google Play tende la mano agli sviluppatori: commissioni ridotte della metà per il 99% di loro sembra essere il primo su AndroidWorld.


Source: New feed

Tags
Mostra altro

Articoli relativi

Close