Uncategorized

MediaTek punta ad utilizzare i propri chip nei prossimi smartphone 5G

MediaTek punta ad utilizzare i propri chip nei prossimi smartphone 5G Tecnoandroid


MediaTek ha annunciato i nuovi chipset compatibili con i futuri smartphone 5G: Dimensity 1200 e 1100. Migliorando il precedente Dimensity 1000, questi nuovi chip racchiudono core A78 migliori e raggiungono frequenze di aggiornamento del display più veloci.

Nuovi chip MediaTek per smartphone 5G: Dimensity 1200 e 1100, specifiche tecniche

Dimensity 1200 include: CPU 1x A78 a 3,0 GHz, 3x A78 a 2,6 GHz, 4x A55 a 2,0 GHz
GPU ARM G77 MC9. Archiviazione UFS3.1 a 2. Fotocamere da 200MP singola o 32MP + 16MP. QHD + a 90 Hz, FHD + a 168 Hz. Connettività Wi-Fi 6, BT 5.2. 5G Sub-6 2CC, 5G + 5G DSDS. Dimensity 1100 invece: CPU 4x A78 a 2,6 GHz, 4x A55 a 2,0 GHz. GPU ARM G77 MC9. Archiviazione UFS3.1 a 2 corsie. Fotocamere 108MP singola o 32MP + 16MP. QHD + a 90 Hz, FHD + a 144 Hz. Connettività Wi-Fi 6, BT 5.2. 5G Sub-6, 2CC (FDD e TDD), DSS, VoNR, 5G + 5G DSDS, 5G HSR Mode, 5G Elevator Mode.

Dimensity 1100 e 1200 di MediaTek sono molto simili, ma la variante 1200 ha un core di tipo “prime“, supporta fotocamere con una risoluzione più alta e può raggiungere una frequenza di aggiornamento massima più alta per i display supportati. C’è anche una differenza di prestazioni del 10%. Sebbene le specifiche GPU non siano disponibili, è palese che il Dimensity 1100 raggiungerà un framerate leggermente inferiore rispetto all’altro in situazioni identiche.

Chip Dimensity 1200 e 1100 a confronto

Sebbene il Dimensity 1200 abbia un core prime, la società non ha intenzionalmente incluso uno di quei nuovi core X1 sostanzialmente più grandi e più veloci, come ha fatto Qualcomm con Snapdragon 888. Anche la durata della batteria era una considerazione primaria per i nuovi chip, che avrebbero potuto fare la differenza. Per MediaTek alcune delle modifiche in questo chip aiutano con i giochi per mobile migliorando la risposta al tocco, mantenendo più connessioni dati durante il gioco e apportando nuove funzionalità come il bokeh software multi-persona. Inoltre, incluse anche: Riduzione del rumore AI, scatti notturni panoramici e conversione di SDR in HDR.

Il predecessore dei nuovi chip Dimensity è stato utilizzato in dispositivi in ​​cui ci si aspetta di vedere un chip Qualcomm serie 600 o 700. Osservando il chipset Snapdragon 765/765G si ottiene un confronto molto più ravvicinato. Non ci resta che aspettare per ulteriori sviluppi. Al momento, senza alcun dubbio, MediaTek per certi versi sta superando Qualcomm nel mercato dei chipset per smartphone di cui l’azienda è sempre stata leader assoluto.

MediaTek punta ad utilizzare i propri chip nei prossimi smartphone 5G Tecnoandroid


Source: New feed

Tags
Mostra altro

Articoli relativi

Close