SamsungSmartwatchWear OSWearable

Emergono nuovi indizi del passaggio a Wear OS per i Samsung Galaxy Watch, insieme a nuovi modelli inediti

Mentre Samsung si prepara al suo prossimo evento di presentazione iniziano a salire di livello le voci che circolano in rete. Oggi l’analisi del codice dell’ultima versione dell’app Galaxy Wearable permette di sbirciare dalla serratura per provare a indovinare cosa ci aspetta. Oltre a una nuova schermata di pairing tra smartwatch e smartphone sono emerse nuove evidenze di un possibile passaggio a Wear OS.

Ormai sono settimane infatti che si moltiplicano ipotesi di abbandono della piattaforma homemade Tizen da parte di Samsung per un passaggio all’OS ‘made by Google’ per gadget indossabili. Le tracce consistono nella menzione dell’espressione “newos” ripetuta in diverse stringhe che riportano i nomi in codice di alcuni dispositivi ancora non annunciati.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Band 6, più smart, più grande, stesso prezzo

Nello specifico si tratta di “wise” e “fresh” ovvero con probabilmente Galaxy Watch 4 e Galaxy Watch Active 4. Questi dovrebbero essere equipaggiati da “merlot”, forse un nuovo chipset, e accompagnare “berry”, ossia degli auricolari wireless in grado di essere associati a più di un dispositivo alla volta, come Galaxy Buds Pro. Diversamente da questi però le cuffiette potrebbero rappresentare un’alternativa più economica e quindi essere i degni eredi di Galaxy Buds.

Come potete vedere è tutto piuttosto provvisorio, per cui vi aggiorneremo non appena emergeranno ulteriori elementi che possano gettare un po’ di luce – e qualche certezza in più – sul tema.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L’articolo Emergono nuovi indizi del passaggio a Wear OS per i Samsung Galaxy Watch, insieme a nuovi modelli inediti sembra essere il primo su AndroidWorld.


Source: New feed

Tags
Mostra altro

Articoli relativi

Close