Uncategorized

Veicoli spaziali più distanti di sempre, ecco cosa fanno

Veicoli spaziali più distanti di sempre, ecco cosa fanno Tecnoandroid

Allo stato attuale, sono solamente cinque i veicoli spaziali che sono riusciti a raggiungere i confini del nostro sistema solare o si stanno avvicinando con rapidità per riuscirlo a superare per sempre. I veicoli in questione sono: Pioneer 10, Pioneer 11, Voyager 1, Voyager 2 e New Horizons. Molti di questi non erano stati programmati per durare per un periodo di tempo lungo, tuttavia oggi sono gli unici che riescono ad offrire uno sguardo del confine cosmico.

 

 

Veicoli spaziali lontani, ecco i viaggi che hanno affrontato

La Voyager 1 è stata in grado di attraversare l’eliopausa, il confine del Sistema Solare, nel 2012. La Voyager 2, invece è andata incontro allo stesso destino nel 2018. Il gruppo della missione constatò un importante problema con il primo, in un momento in cui il veicolo spaziale incominciò ad inoltrare delle informazioni confuse riguardo sua posizione. Fortunatamente, però, sono riusciti a metterlo in sesto.

La Voyager 1 è stata nello spazio interstellare per un decennio… e va ancora forte“, ha dichiarato a Space.com Linda Spilker, scienziata del progetto Voyager presso il Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA.

Per i ricercator,i anche Pioneer 10 e 11 hanno un ruolo molto importante a livello affettivo. Tuttavia, questi veicoli non sono funzionanti. Infatti, Pioneer 10 ha perso le comunicazioni nel 2003 e Pioneer 11 nel 1995. Ciononostante, le sonde sono ancora esistenti e viaggiano (e viaggeranno) ancora nello spazio.

L’ultimo arrivato è invece New Horizons. Dopo il suo viaggio verso Plutone nel 2015 sta mettendo in atto la sua seconda missione estesa della fascia di Kuiper. La sonda uscirà dal nostro Sistema Solare intorno al 2040.

Veicoli spaziali più distanti di sempre, ecco cosa fanno Tecnoandroid

Con Conto Arancio hai il 3% annuo lordo per 12 mesi, senza vincolare i tuoi soldi! Scopri la promozione sul conto deposito e gli altri servizi bancari
To Top